Migliori spiagge ad Alicante - Camino de Coba

Vivere la Costa Blanca sulle migliori spiagge ad Alicante e dintorni in un week-end.

Dove passare un fantastico week-end su spiagge dorate e mare dalle acque cristalline in Spagna (senza spendere un capitale)? La risposta è quasi sicuramente ad Alicante e…dintorni.

Per chi ama il mare, questa regione della Spagna è un’ottima destinazione. Molte sono le aree e i piccoli dietrolangolo dove poter vivere un meraviglioso week-end.

La Costa Blanca, al sud-est della Spagna, si estende per circa 244 km, dalla città di Denia fino alla playa de la Horadada. Sono presenti diversi paesaggi naturali per soddisfare qualsiasi desiderio di mare, dalle spiagge di sabbia fine e cale fino alle scogliere e l’ambiente dunale.

Un week-end sulle migliori spiagge ad Alicante

Il sole di fine primavera è ormai caldo e la voglia di mare inizia a scalpitare e come poter resistere? In un attimo avevo preparato la valigia con dentro costume da bagno, crema solare e tanta voglia di partire, questa volta destinazione Costa Blanca che ancora non conoscevo e di cui avevo sentito parlare con ottime recensioni.

La giornata inizia grigia, ma io ero ottimista, il sole non si sarebbe fatto troppo desiderare e dopo qualche ora di dubbi e incertezze, eccolo lì, in tutto il suo splendore e…calore! Proprio quando ha avuto inizio il mio piccolo “on the road” alla scoperta delle spiagge e… non solo.

Spiaggia del Postiguet, Alicante

Inizio dalla spiaggia più rinomata (ai turisti) di Alicante, la spiaggia del Postiguet, credo di aver capito anche il perchè! La spiaggia si trova in città, quindi comodissima per chi, dopo un giro per le sue strade o dopo il tardeo, vuole rilassarsi su una spiaggia di sabbia fine e dorata, senza rinunciare al mare cristallino. La spiaggia è sempre affollata, cosa che non permette di avere un po’ di privacy e molto spazio a disposizione. Chiaramente, se voglio semplicemente passare un’oretta al mare, godendo del sole e di un tuffo rinfrescante dopo una camminata è il luogo ideale. Ma io che preferisco la tranquillità delle spiagge non troppo affollate e che conservano anche la loro bellezza naturale non è proprio la meta che sceglierei. Invece, per chi ama il movimento e la vita di spiaggia “multiculturale” è un vero paradiso.

Le migliori spiagge ad Alicante_Postiguet

Playa de San Juan, Alicante

Parlando con gli alicantini, mi dicono di andare a fare un tuffo dalla Playa de San Juan, così lascio Alicante vecchia per andare nella zona nuova della città. Raggiungerla è facile, prendo l’autobus n. 21 o 22 o il tram L4 per arrivare all’altezza di Av. Benidorm (tram e autobus), ma si può proseguire per arrivare alla fermata Playa de San Juan (autobus). Questa spiaggia è veramente lunga e larga ma decisamente molto più tranquilla della più rinomata Playa del Postiguet.

Migliori spiagge ad Alicante - San Juan2

Il mare è splendido, ormai è pomeriggio quando arrivo qui, il sole è piacevole, non brucia più la pelle, ma la accarezza, pochi gli ombrelloni e gli asciugamani. I locali lungo il viale alle spalle della spiaggia, preparano i tavoli per la cena, altri già hanno i tavoli affollati per l’ora della copa de la tarde. Da sfondo a questa piacevole atmosfera, le palme e il bianco faro sul promontorio di Cabo de la Huerta.

Migliori Spiagge ad Alicante - Playa San Juan

Se dovessi scegliere tra le due? certamente sceglierei quest’ultima, raggiungibile con poco “sforzo” per passare una piacevole giornata rilassante (ma questi sono i miei gusti, a voi la vostra scelta). A fine giornata, potete fermarvi in uno dei ristoranti lungo il viale pedonale oppure in uno dei locali lungo Calle Londres, molto frequentati la notte dagli alicantini.

Playa de Levante, Santa Pola

Santa Pola si trova a circa 30-40 minuti da Alicante, arrivo qui senza grandi aspettative. La Playa de Levante, infatti, è una spiaggia come se ne trovano tanto lungo la costa spagnola. Una spiaggia soprattutto adatta a famiglie, stranieri che arrivano in Spagna per trovare un po’ di caldo e un bel mare e … pensionati. La spiaggia è di facile accesso ma senza lasciarmi a bocca aperta.

Playa del Este e Camino del Cabo Santa Pola

Dalla playa de Levante, mi sposto verso Santa Pola del Este per poi continuare lungo Camino del Cabo e inizia, qui, la grande scoperta di scorci uno più bello dell’altro. La costa inizia con scogliere, per poi addolcirsi in piccole cale sabbiose e alla fine aprirsi in morbide spiagge.

Migliori spiagge ad Alicante_Santa Pola del Este

Ad ogni metro che avanzo, i colori prendono sempre più corpo, l’azzurro brillante del mare all’orizzonte per diventare trasparente a costa di un colore azzurro-verde, fino a toccare le rocce color ambra, intervallate da spiagge chiare e dalle dune costellate da piante. Mi fermo, mi incammino per la spiaggia, affondo i piedi nella morbida e tiepida sabbia. La sensazione è piacevolissima, mi sembra di fluttuare per poi entrare nelle fresche acque del mare. Rimango stupita dalla loro trasparenza, la voglia di tuffarmi è magnetica, non si può resistere a questa attrazione e splash!!! Per essere rigenerata dall’energia del mare.

Quando esco dal mare, mi accorgo del panorama alle mie spalle, la montagna con la sua vegetazione tipica della macchia di litorale spagnola e su in cima il faro di Cabo de Santa Pola.

Decido di fermarmi un po’ qui, è il momento di un po’ di relax su questa spiaggia.

L’avventura, però, non è ancora finita, è ora di rimettersi in viaggio, percorro il Camino del Cabo, dove scopro altre bellissime spiagge, circondate da dune e intervallate da scogli dorati. Il mare qui è divino, qui, ho trovato un piccolo angolo di paradiso. Trascorrere una giornata in una spiaggia solo per voi e circondati dalla natura è qualcosa che non si ha ogni giorno.

Migliori spiagge ad Alicante - Camino del Cabo

Migliori spiagge ad Alicante_Camino del Cabo mare 2

Tra tutte i litorali visitati in questo week-end, qui ho trovato le migliori spiagge e coste.

Lungo il Camino de Cabo, non sono presenti molti chiringuitos (chiosco) o altri servizi, io ne ho trovato uno che consiglio se volete gustare un cocktail all’ombra in un ambiente piacevole, il chiosco “On the Beach Santa Pola”, i proprietari sono molto cortesi e hanno anche un servizio di noleggio ombrelloni e lettini. Per mangiare, invece, un rustico ristorante il “Chiringuito Azul”.

Migliori spiagge ad Alicante_Santa Pola on the beach2

Playa El Carabassi, Elche

Se leggete alcune recensioni di questa spiaggia, viene annoverata come spiaggia nudista. Io sono andata [senza sapere ancora di queste recensioni 🙂 ] e in realtà…nudismo non è praticato, si qualche topless, ma questo è presente praticamente ovunque. Ma ritornando a El Carabassi, sono rimasta colpita dalla gestione, alle spalle della spiaggia, l’ambiente dunale è protetto e per raggiungere la spiaggia si cammina su una passerella sopraelevata, in modo da non “calpestare” il delicato ambiente dunale. Al termine della passerella, davanti ai miei occhi trovo una spiaggia enorme, sembra infinita.

L’unica pecca? Non sono presenti servizi, quali bar, chiringuitos o ristoranti o bagni. Per tutto questo bisogna spostarsi ad Elche città.

Migliori Spiagge ad Alicante - El Carabassi

El Arenales del Sol, Elche

Per chi invece, desidera la stessa bellezza della Playa El Carabassi, ma con la comodità di servizi, non c’è problema, le spiagge de El Arenales del Sol esistono e soddisfano tutte le esigenze.

A voi quale tipo di “vita da mare” vi piace di più? Lasciatemi un commento, sarò felice di leggerlo!

Il week-end non è passato solo al mare e al sole, ma anche a lunghe passeggiate per conoscere Alicante ed Altea.

Cosa fare ad Alicante

Alicante, che un tempo era un piccolo porto malconcio, un paio di locali, sempre gli stessi e poca vita, mentre oggi si mostra una città piena di vita e ben tenuta. Arrivo ad Alicante, il tempo di lasciare il bagaglio in camera e via, fuori per le sue strade per conoscere questa città.

La città è piccola e la giro comodamente a piedi, non vi aspettate niente di spettacolare, ma camminare lungo le sue strade è come sentirsi a casa, tutto ha un’aria di familiare, che non disorienta e mi fa sentire a mio agio. Con non molto tempo a disposizione, cosa fare ad Alicante?

Passeggiare per il Casco Antiguo

Camminare per il Casco Antiguo, sotto il castello di Santa Barbara che un tempo la proteggeva, per respirare il sapore antico della città, percorrere calle de San Agustin, fermarsi ad ammirare la facciata della Basilica de Santa Maria, nell’omonima piazza per poi proseguire per piazza de Quijano, una delle più antiche di Alicante. Per continuare lungo calle Pedro Sebastia ed arrivare all’ermita de San Roque, eretta nel 1559 e successivamente ricostruita e restaurata. Scoprire nelle stradine vicine palazzi e case dalle facciate decorate con fiori e mosaici di azulejos. Stradine di influenza araba che qui lasciò la sua impronta.

Camminare sui mosaici dell’Esplanada d’Espanya

Un giro lungo la Rambla Méndez Núñez fino ad arrivare al Passeig Esplanada d’Espanya, un lungo viale che costeggia il porto e il mare, che si estende da Puerta del Mar fino al Parque de Canalejas. Si tratta del viale più popolare della città, un viale arricchito da tasselli di mosaici in marmo che creano un disegno rosso, nero e bianco ad onde.

Alicante - Esplanada Espanya collage

Lungo il viale come non ammirare la bellissima Casa Carbonell, al civico numero 1 del viale. La casa di inizio ‘900 è legata alla storia della città e alla produzione e commercio di tessili alcoyanos nel corso della seconda guerra mondiale. Simbolo, a quel tempo, della borghesia e delle sue aspirazioni. Per arrivare, infine, al porto, dove si trova il Real Casinò e una serie di locali adatti alla movida notturna.

Alicante_Casa Carbonell

Incantevoli sono anche i palazzi che si incontrano lungo le strade del centro, come non fermarsi ad ammirarli.

Alicante - Palazzi collage

Andare di Tardeo

Terminata la visita della città mi immergo nelle strade ricche di locali, bar, ristoranti dove mi fermo per il tardeo (tarde + tapeo), un rituale che inizia più o meno alle 13 per protrarsi fino al pomeriggio, un momento della giornata dove le persone si incontrano per bere una copa o una cerveza e mangiare tapas. Il rito inizia alle spalle del Mercado Central per proseguire nei locali del centro e de “El Barrio”. Questa è una tappa da non perdere per entrare negli usi e costumi alicantini.

Visitare il Mercado Central

Visto che sono al Mercado Central, per me d’obbligo dare una sbirciatina…adoro i mercati che mi danno la possibilità di vedere il cuore della città e dei suoi abitanti e soprattutto i loro costumi “culinari”.

Alicante - Mercado Central collage

Ammirare il panorama dal Castello di Santa Barbara

Alicante - Castello Santa Barbara collage

Una delle principali attrazioni della città è molto probabilmente il Castello di Santa Barbara, posizionata sul monte Benacantil che proteggeva Alicante in passato.

Dal castello, dai grossi blocchi di pietra color sabbia, posso ammirare uno splendido panorama della città e del suo mare.

Alicante_Castello santa Barbara vista

Vivere la movida alicantina

Certo non poteva mancare in agenda vivere la noche alicantina, che inizia mangiando in uno dei tanti ristoranti del centro, c’è solo l’imbarazzo della scelta e scoprire che molti sono ristoranti italiani, molti sono gli italiani expat in questa città.

Ristoranti consigliati? Sicuramente particolare è il ristorante “Pesca al peso”, una pescheria in cui selezioni il pesce che vuoi mangiare al banco e loro te lo cucinano, meglio di così!

Alicante - Pesca a peso collage

E dopo cena, andare a prendere una copa nei locali o del centro o al porto.

Isola di Tabarca

Il week-end è troppo breve per soddisfare tutte le mie curiosità e voglia di girovagare, ma un giro all’isola di Tabarca merita la mia attenzione, per il suo mare e il suo borgo.

L’isola si può raggiungere in barca dal porto, durante la settimana è disponibile un solo orario, alle 11.15, mentre il sabato e la domenicane ne sono presenti due, alle 11.00 e alle 13.30.

Il costo del biglietto è di 19 euro.

Altre informazioni si trovano sul sito internet (qui) della compagnia che gestisce i trasporti.

Oltre ad Alicante…visitare Altea

Altea è una piccola cittadina a circa 60 km a nord di Alicante, con il caratteristico casco antiguo delle città di mare, le strade acciottolate e le case dalle pareti bianche e dettagli colorati. Da alcune stradine, il bianco delle case è interrotto dal blu del mare. In cima al promontorio dove è aggrappato il casco antiguo la cattedrale dalle tegole blu intenso.

Altea_vicoli e mare

Una piacevolissima passeggiata tra le sue stradine con il sole che illumina le bianche case e il profumo dei fiori che abbelliscono il tutto.

Altea - i suoi colori collage

Come raggiungere Alicante

Con un week-end a disposizione come scoprire questa meraviglia tutta spagnola? Il modo più semplice è andare ad Alicante (aeroporto El Altet), con voli low cost diretti da Roma e Milano, oppure con voli con scalo in moltissime altre città italiane.

Dall’aeroporto si può raggiungere la città con l’autobus C6, il percorso lo trovate qui. Il costo del biglietto è di circa 4 euro.

Le informazioni turistiche le potete chiedere ad uno degli uffici presenti in città, qui trovate dove sono ubicati.

Infografica

7 thoughts on “Le migliori spiagge ad Alicante e dintorni”

  1. Ne hai viste parecchie di spiagge e di cose in un weekend, wow! Non ho mai considerato Alicante per una vacanza al mare, sono sincera. In estate amo i posti di mare e per quest’anno sto valutando un paio di posti in Italia, ma chissa’… mi intriga una citta’ col centro vicino ad una spiaggia, e poi mi ricorda molto Barcellona, che mi e’ piaciuta molto. Mi salvo questo post, non si sa mai 🙂

    1. Alicante non arriva ad essere come Barcellona, ma sicuramente ha l’anima spagnola e negli ultimi anni è diventata molto “gettonata” sia dagli spagnoli che dagli stranieri. Importante è prenotare con un bel po’ di anticipo, io che sono andata “fuori stagione” ho avuto qualche difficoltà a trovare qualche hotel libero.

  2. Wow, di tutte queste spiagge non ne avevo mai sentita nominare una!
    Ma che bella è l’Esplanada D’Espanya ? Ed anche il mercado central mi attira tantissimo!
    In alcuni punti ricorda molto Barcellona, ad esempio il castello mi ricorda la vista che c’è dal Montjuic!
    Davvero bella!
    Un bacione <3

    1. Ciao Lucrezia&Stefano. Alicante è al sapore di Spagna, senza dubbio, ricca di vita ma a misura d’uomo, a cui unisce la bellezza della Costa Blanca! L’estate è ormai alle porte e Alicante e i litorali della Costa Blanca, sono una meta molto “appetitosa”! Da Roma è facilmente raggiungibile con voli low-cost (diretti)

Ora è il tuo turno. Sono curiosa di sapere cosa ne pensi!