Finalmente si parte per le vacanze estive, una vacanza all’insegna del relax al mare, lunghe nuotate, ma anche lunghe camminate alla scoperta di nuovi luoghi. Quante avventure aspettano di essere vissute.

viaggiodietrolangolo - estate - cosa mettere in valigia

Prima della partenza mille preparativi, prenotazioni, itinerari, valigia, e spesso dobbiamo fare tutto questo in fretta per poi domandarsi: “cosa mettere in valigia senza dimenticare qualcosa di importante a casa?”.

A me è capitato che nel momento esatto di chiudere la porta di casa ho iniziato a pensare di aver dimenticato qualcosa. Questa sensazione “pesante” che mi ha poi accompagnato durante il viaggio, fino al momento di aprire la valigia, verificare se effettivamente c’era il cavo del telefono, lo spazzolino, gli occhiali e poi l’amara sorpresa, non vedere il vestito che mi piaceva tanto.

Per questo da qualche tempo uso una check-list delle cose da mettere in valigia creata su un semplice foglio di carta. Per non avere più questa sensazione e quest’ansia prima di un viaggio e che oggi voglio condividere con te, donna.

[Vorrei sottolineare, prima che continuate ad andare avanti nella lettura, che la check-list è tutta al femminile. Mi spiace per i maschietti, ma non è proprio l’elenco più adatto a voi! Ripassate più in là, interrogherò qualche uomo e ne creerò una anche per voi].

Ho cercato di dare a quel foglio di carta una veste grafica più o meno accettabile per il blog e che puoi scaricare in formato .pdf, naturalmente gratuitamente.

Cosa mettere in valigia [.pdf]

Cosa mettere in valigia - copertina

Quando posso usare la check-list “cosa mettere in valigia”?

La check-list “cosa mettere in valigia” si può usare sia per viaggi con il solo bagaglio a mano sia con valigie da stiva. Ciò che cambia sono solo le dimensioni dei prodotti che porterai e….la quantità di vestiti e oggettini vari!

Nell’elenco ci sono dei campi in cui potrai aggiungere cose a te care a cui non puoi rinunciare, così una volta personalizzato, puoi farne delle copie e averne sempre uno a portata di mano per quando dovrai preparare nuovamente la valigia.

Da quando utilizzo l’elenco che mi ricorda quello che devo mettere in valigia, per poi fare la verifica finale, mi fa sentire più tranquilla. E ammetto che non posso più farne a meno. E’ come un amico fidato su cui posso contare!

Ora parto tranquilla, perché so che tutto quello di cui ho bisogno e soprattutto voglio portare è con me.

Una vacanza di 7 giorni si può fare con il solo bagaglio a mano (+borsa)?

Cosa mettere in valigia (1)

Se saprai ottimizzare gli spazi (e il peso), vedrai che entrerà tutto, considerando che è estate e stai andando al mare.

 Qualche consiglio (banale) per il bagalio a mano:

1. Creme, cremine, dentifricio portali tutti in “mini” formati, ormai in tutti i supermercati sono presenti degli spazi dedicati a questa tipologia di prodotti.

La crema per il viso io in genere la metto dentro il portalenti a contatto.

Ricordate le regole per i liquidi nel bagaglio a mano?

Devono essere singole confezioni da 100 ml per un totale complessivo di 1L. Quindi la busta/beauty case, rigorosamente trasparente, dovrà avere una capacità di max. 1L.

Se puoi evita di comprare i pacchetti già completi di (quasi) tutto, ho trovato che hanno un costo elevato rispetto a comprare i singoli prodotti.

Non avete la busta trasparente dove inserirli? E non volete spendere molto?

2. Una valida soluzione economica sono le buste gelo.

Si hai capito bene, quelle che abbiamo nel cassetto in cucina, quella per mettere gli alimenti.

Se puoi metti la busta dei liquidi in una tasca esterna della valigia…in modo da non dover aprirla davanti a tutti ai controlli e mostrare imbarazzata ai vicini le tue cose.

3. Shampoo e bagnoschiuma sono forniti dall’albergo, puoi evitare di portarteli dietro.

Si, è pur vero che molti non sono di qualità eccellente e tendono a seccare la pelle, ma puoi sopravvivere per una settimana.

Se poi, abbiamo prenotato un albergo di infima qualità che non li fornisce, no panic, ci sarà nei dintorni un supermercato dove comprare il necessario.

4. Non portarti 1000 magliette, vestiti e costumi. Puoi sempre lavare l’essenziale in albergo. Un po’ di spirito di adattamento non guasta mai!

5. Lo stesso vale per le scarpe, infradito, scarpe da ginnastica e un paio di sandali bassi per la sera, evita i tacchi, ingombrano. Considerando che di casa dobbiamo uscire con qualcosa ai piedi, in genere porto solo infradito e sandaletti che appiattiti, vanno sul fondo sul fondo della valigia.

6. Make-up in vacanza al mare. Io personalmente non mi trucco per andare al mare. Uso semplicemente matita, ombretto e mascara la sera. Quindi il make up non occupa praticamente spazio.

7. Spazzola per i capelli mi porto dietro quelle piccole piccole che si chiudono e dentro hanno lo specchietto.

8. Piastra per i capelli, ma che siamo matte! Se proprio non mi piacciono come stanno, li lego e via! Per non parlare dell‘asciugacapelli anche se quelli dell’albergo sono poco potenti, ma chi se ne frega!

Kit di primo soccorso e medicine. Cosa portare?

Per essere essenziali, io metto cerotti di vario genere, sia per le ferite e sia cerotti per vesciche…sono una grande camminatrice, ma questo può portare a dei piccoli inconvenienti.

Per quanto riguarda le medicine, porto sempre con me un antidolorifico, qualcosa contro i problemi intestinali – a seconda del Paese di destinazione – e integratori di vitamine e sali minerali.

Questa è il kit base che può essere integrato se so che nel Paese può comportare altre tipologie di problemi.

Cosa mettere in valigia 4

Io ce l’ho fatta e ora mi piace viaggiare leggera…vuoi provare anche tu?

Che aspetti, scarica subito la check-list “cosa mettere in valigia” e inizia a prepararla e questa volta sarai sicura di non dimenticare nulla!

Cosa mettere in valigia [.pdf]

21 thoughts on “Cosa mettere in valigia…per l’estate?”

  1. Ogni volta che parto è una sfida a portare sempre meno rispetto al viaggio precedente…ormai la mia è una questione personale!
    Comunque la sensazione di aver dimenticato qualcosa è terribile 😀 Poi ci ragiono e mi tranquillizzo, in fondo non vado in mezzo al deserto!
    Buon lunedì :*

    1. Ciao Daniela,
      un’altra cosa che penso è dove sto andando e alcuni prodotti li compro a destinazione….se so che non costeranno il doppio se li avessi portati da casa .
      Un bacio da Melina, braccino corto squattrinata!

  2. Ciao Melina io con il tempo sono migliorata porto sempre meno cose! Gli asciugamani in microfibra li adoro anche se non asciugano benissimo occupano davvero pochissimo spazio! Alla fine ragiono così “basta che ho i documenti per partire…tutto il resto si compra! “.

    1. Io invece con il tempo sono peggiorata…ma per colpa della tecnologia….prima avevo solo il telefono e il caricabatterie…ora ho telefono, macchina fotografica, SD, macchina subacquea, tablet e/o PC, HardDisc e tutto con relativi cavi e cavetti !!!! Ho, poi, in mente di comprarmi anche una power bank che il telefono si scarica troppo velocemente. La valigia praticamente è dedicata a loro!!!!
      Quella di non portare vestiti e comprare sul luogo è la mania del mio ragazzo che alla fine ha speso un capitale e ha un armadio di cose che non mette. Come l’ultima volta al mare…no, il costume lo compro lì che tanto costano poco…gli è costato alla fine il doppio e due giorni di ricerca! Tempo sprecato in centri commerciali invece di scoprire la città e il mare….grrrr!

      1. E’ vero anche nel mio caso la tecnologia mi occupa più spazio dei vestiti, anche se mi limito a macchina fotografica, cavetti e cellulare.I vestiti sono ridotti all’essenziale!

  3. Ciao Melina, anche io con il tempo ho imparato a portare sempre meno roba: e se proprio ho bisogno di qualcosa me lo vado a comprare – ogni scusa è buona per fare shopping
    Invece alla piastra non potrei proprio rinunciare da quando la permanente da incubo mi ha rovinato i capelli!

    1. Io ero piastra dipendente, poi a Natale me la dimenticai a casa dei miei. E ora. Buongiorno, mi chiamo Melina e sono 7 mesi che non uso la piastra (rispondo così agli incontri piastra-dipendenti-anonimi). Buongiorno, mi chiamo Melina e sono 10 mesi che non faccio shopping, questo però perché non ho soldi!

      1. Anche io avevo smesso per un po’ – la piastra era caduta sul marmo del lavandino durante una vacanza per cui per un po’ non l’ho usata – ma la terribile permanente mi ha fatta ricadere nella dipendenza da piastra Ma prima o poi smetterò…

        1. Ora ci sto pensando…ma perché ti è venuto in mente di fare la permanente. Pensavo che i parrucchieri non la facessero più! Beh, è anche vero che io il mio lo vedo, se è fortunato, una volta l’anno! AAA corso di femminilità cercasi!

          1. Ma infatti è la domanda che mi faccio in continuazione da un paio di mesi: cosa mi è venuto in mente??? In realtà pensavo di gestire meglio i capelli con la permanente e invece…

  4. Anche io faccio i conti con quella sensazione di aver dimenticato qualcosa, così controllo e ricontrollo. Ho intenzione, come te, di svelare il contenuto della mia valigia, prossima ad essere riempita. Tuttavia vorrei impormi l’obiettivo di partire leggera più che posso. Ci riuscirò? Farò sapere.

    1. Ciao Tizzi,
      aspetto di sapere come sarà la tua valigia.
      Io questa volta, visto che parto in moto ho una borsa laterale 40×30 dove mettere tutto, ma proprio tutto! Riuscirò anche io nell’intento?

      A fine estate inventiamo un # per raccontare e ascoltare le esperienze di valigia che ne pensi?

  5. Questo articolo è perfetto per il nostro pre partenza! 🙂
    Siamo in fase di preparazione del bagaglio – rigorosamente a mano – e quindi un po’ di consigli utili ci servono!!! 😀
    In estate il problema non si pone tanto ma in inverno è un vero dramma far stare tutto nel bagaglio a mano!
    Ci è capitato di fare viaggi di tre giorni e riempirlo come un tacchini ripieno! ahhaha

    Brava Meli! Un bacione e se parti in questi giorni , buona partenza! <3

    1. Ciao carissimi,
      State facendo il check delle cose. Io e il mio lui prima di chiudere la valigia ci diciamo ‘double check’.
      Tic tac tic tac manca poco.
      Io parto venerdì prossimo per pochi giorni però

        1. 5 giorni a Mallorca. L’idea da qualche tempo era fare un on the road in moto…ma abbiamo dovuto rimandare Formentera perché la moto aveva la revisione scaduta. Ora tutto è stato risolto, ma nel frattempo siamo passati all’alta stagione quindi l’idea di Formentera è stata abbandonata…facendo qualche ricerca ho trovato un traghetto per Mallorca non eccessivamente costoso e da qui il cervello è partito (solo) nell’organizzazione di tutto! 5 giorni…in realtà 4 effettivi in giro per l’isola in sella ad una moto e con veramente bagagli ridotti all’osso. Scriverò al rientro, come preparare un bagaglio per la moto! Prima devo sperimentarlo!

          1. Magari un giorno faremo un on the road insieme. Per me è la prima volta e se pensavo che il bagaglio a mano era minimal…quello della moto è nemmeno la metà! Il mio timore non è tanto per i vestiti…quelli si possono lavare giorno per giorno…quanto per la tecnologia, tra me e lui…abbiamo un po’ bel po’ di cavi e cavetti e relativi dispositivi!!!! In programma avremo uno zaino e una borsa laterale per la moto e ….basta!!!!!

  6. Ma che carino!!!! Lo scarico subito!! Adoro fare le spunte a liste ed elenchi…. Credo che potrò seguire solo in parte i tuoi consigli (la piastra per i capelli per me è vitale…) peró questo foglietto mi aiuterà nella razionalizzazione di quel caos che è sempre un po’ presente al momento della preparazione della valigia!
    Un bacio Melina

    1. Ciao! Mi fa tanto piacere che ti piaccia. Io ho appena buttato via il foglio di carta scritto a penna e sostituito con la stampa della nuova check-list….sto facendo la borsa per partire (domani) e ora è arrivato il momento di usarla!
      Puoi aggiungere la piastra nel riquadro pensato appositamente per quelle cose che riteniamo indispensabili e “vitali”!
      Un bacio grande anche a te o meglio a voi!
      PS Per qualsiasi suggerimento per migliorarla scrivimi!

Ora è il tuo turno. Sono curiosa di sapere cosa ne pensi!