Cosa vedere in un giorno a Eguisheim, villaggio tipico alsaziano lungo la strada dei vini.

Ci sono momenti in cui sento il bisogno di allontanarmi dal cemento, dall’asfalto e dagli alti palazzi, per rifugiarmi in una di quelle favole di bambina. In cui immaginavo di vivere storie fantastiche, insieme a personaggi strambi, che possono prendere forma ed esistere solo nella immaginazione dell’innocenza.

Poi con il diventare adulta, quella fantasia sembra svanire, nascosta o dimenticata nel profondo dei ricordi.

E oggi, se ripenso a quei momenti, mi accorgo che ero felice, di una felicità semplice, la felicità delle piccole cose.

Provo a creare nuovamente quei mondi da favola, ma non è più come prima.

Così per sentire, ancora, quel piccolo brivido di felicità di bambina, sono andata a rifugiarmi in un villaggio da favola, ma questa volta reale, di quelli che esistono veramente e che è difficile credere che sia possibile.

Eppure io l’ho trovato in Alsazia ed ha il nome di Eguisheim.

Qui, tutto è più semplice e quella favola si trasforma subito in realtà.

Oggi, vi porto in un sogno attraverso semplici foto che per me realizzano una favola…

… e mi fanno credere che posso ancora sognare e guardare il mondo con occhi da bambina.


Eguisheim è un piccolo villaggio di circa 1800 abitanti che si trova a 6 km da Colmar, nella regione dell’Alto-Reno, Francia.

Eguisheim è circondata da estesi vigneti che si allungano a perdita d’occhio sulle curve delle colline circostanti.

Questa cornice, i colori delle case e i fiori in ogni angolo, rendono questo villaggio un luogo poetico e romantico, dove trascorrere una piacevole giornata accompagnata dal soave sapore dei suoi vini.

La caratteristica che colpisce di Eguisheim è la sua circolarità, tutte le strade girano circolarmente intorno al centro del villaggio.

Potrebbero interessarti anche il villaggio di Ribeauvillé e di Riquewihr, sempre lungo la strada del vino in Alsazia.


Cosa fare in un giorno a Eguisheim?

– Scoprire la poesia e la magia del villaggio in ogni sua stradina e angolo.

Tra folletti, gnomi e altri personaggi fatati.

Eguisheim - strade 8

Eguisheim - Strade

Eguisheim - strade 2

Eguisheim - bicicletta 4

Eguisheim - bicicletta

– Lasciarsi colpire dai suoi “Petits Details” che anche nel loro piccolo sembrano essere usciti da un racconto fiabesco.

Eguisheim - petit detail

Eguisheim - petit detail 5

Eguisheim - petit detail 2

Eguisheim - Petit Detail 7

– Innamorarsi dei suoi colori dai toni pastello delle facciate delle case, delle finestre e delle porte, in contrasto con le scure travature di legno.

Sguardi fissi ad ammirare tutto, scoprire che tutto è un po’ storto, disallineato, è arte pura.

Eguisheim - Rue du Muscat

Eguisheim - panchina

Eguisheim - petit detail 3

Eguisheim - porta 5

Eguisheim - petit detail 6

Eguisheim - souvenir

– Guardare con il naso all’insù le cicogne, simbolo della città.

Meraviglioso vedere i loro grandi nidi di ramoscelli adagiati sui tetti delle case o in cima al campanile della città.

Eguisheim - piazza

– Assaggiare la cucina alsaziana.

– Degustare del buon vino alsaziano in una delle cantine.

Eguisheim - cantina

– Fare un tour guidato alla scoperta dei vigneti, per conoscere la storia, la geologia e le tradizioni legate al bene più prezioso di questa terra, l’uva.

Il tour parte dal camping alle porte del villaggio per poi farvi attraversare i vigneti e scoprire la cantina. Un viaggio di due ore guidata dall’esperienza di un viticoltore.

Il tour si svolge due volte a settimana, ma i giorni variano a seconda dei mesi dell’anno. Per maggiori informazioni su orari e date, potete chiedere all’ufficio informazioni turistiche. Ma se volete saperlo in anticipo, potete guardare le date in questa brochure.

Alsazia - Vigneti

Alsazia - vigneti 3

– Visitare i castelli nel parco naturale dei Vosgi (Route des Cinq Châteaux) e ammirare il panorama da lassù.

Suggerimento

Tenete d’occhio l’orologio durante il giro del villaggio …. e cercate un ristorante dove mangiare abbastanza presto. Alle 14 le cucine chiudono e sarà difficile riuscire a mangiare.

In caso avete perso la cognizione del tempo potete ripiegare sul menu “piccola carta” del Hostellerie du Pape, all’ingresso del villaggio.

EGUISHEIM - Hostellerie du Pape

Anche a voi Eguisheim fa pensare ad una favola?

Vi lascio con un altro po’ di colori e polvere di stelle!

Eguisheim - Vicolo azzurro

Eguisheim - Fontana 2

Eguisheim - Bicicletta 2Eguisheim - finestra 5

Eguisheim - finestra 2

Eguisheim - dettaglio 3

Eguisheim - dettaglio 2

Eguisheim - finestra 1

10 thoughts on “Eguisheim, il villaggio d’Alsazia”

  1. Ciao Melina questo villaggio incantevole l’avevo adocchiato da Google Map e mi aveva incuriosito parecchio per via della sua pianta circolare!
    Quando sono andata a Colmar (che come dici dista solo 6 km) era in programma una visita a questo gioiello dell’Alsazia però a causa della pioggia abbiamo rinunciato 🙁
    Peccato…secondo me era anche più bello di Colmar!
    Tutto bene al Polo? 😀 Ti prego salutamelo!
    Ah, se vedi il mio Carro da un’angolazione migliore, fagli uno scatto ahahah! ^_^
    Un bacio!

    1. Ciao Daniela… di stelle ne ho viste poche…i primi giorni andavo a dormire che ancora era chiaro fuori…ora che invece fa notte…il cielo è coperto!!! Ma appena vedrò il tuo carro te lo saluto.
      Sono stata al Circolo Polare Artico e ti ho pensato
      Io sono stata a Colmar e anche ad altri villaggi alsaziani e non ti preoccupare – secondo me – Colmar è molto più bella
      un abbraccio
      Melina

  2. Ogni tuo post mi fa scoprire un piccolo angolo di mondo di cui non avevo mai sentito parlare e in che vorrei subito vedere.
    Complimenti per il talento che hai a trovare questi posti incantevoli e farci innamorare con le tue parole e le immagini!
    Un bacio, Silvia.

    1. Ciao Silvia,
      Grazie mille per le bellissime parole. Così mi fai emozionare.
      Ultimamente i miei piccoli viaggi li ho dedicati a luoghi non conosciutissimi e che meriterebbero un po’ più di gloria. O sono io che sto invecchiando e preferisco luoghi tranquilli.
      PS le mie foto non rendono completamente giustizia, visti dal vivo, ti assicuro che sono ancora più meravigliosi
      Un abbraccio,
      Melina

    1. Ciao Lucrezia,
      Sono stata diverse volte in Alsazia negli ultimi due anni ed ho sempre incontrato persone molto cordiali, contrariamente ad altre zone della Francia.
      Soprattutto nei piccoli paesi, le persone sono meno stressate e più inclini a sorrisi e chiacchiere. Nelle grandi città, invece, è più facile incontrare un po’ più di rigidità, ma in fondo questo capita un po’ ovunque.

      1. Ciao! Grazie per questo racconto così pittoresco!Mi è sembrato di poter vedere questo paesino solo con l’immaginazione! Vorrei organizzare una settimana in Alsazia durante i mercatini di Natale!Consiglieresti di fermarsi qualche ora ad Eguisheim o è preferibile una giornata intera magari pernottando? Grazie mille!! Un saluto! Stefania

        1. Ciao Stefania, sono contenta che ti sia piaciuto questo piccolo villaggio….magico e fiabesco…però secondo me è sufficiente visitarlo in giornata e rimanere a gustare la sua poesia assaporando piatti tipici….per poi proseguire lungo la strada dei vini, alla scoperta di altri luoghi incantati, come Colmar.
          A Natale la magia raddoppierà, ti auguro buon viaggio
          Un abbraccio
          Melina

Ora è il tuo turno. Sono curiosa di sapere cosa ne pensi!